Comune di Verbicaro » "Per tua colpa"

"Per tua colpa"

 

 

PER TUA COLPA
.

 

 

 

 

Per tua colpa, o uomo ingrato,

 

 

 

 

Gesù pronto a morte corre;

 

 

 

 

cruda essa, ma non l'aborre,

 

 

 

 

perchè vita a te darà.

 

 

 

 

.

 

 

 

 

Di Getsemani nell'orto viene,

 

 

 

 

fiere angoscie egli sostiene,

 

 

 

 

soffre affanni e soffre pene

 

 

 

 

che nessuno mai dir potrà.

 

 

 

 

.

 

 

 

 

Rit.:

 

 

 

 

Per sé, crudi acerbi duoli

 

 

 

 

ha l'afflitto Redentor.

 

 

 

 

Ha di sassi in petto il cuore,

 

 

 

 

chi una lacrima non dà.

 

 

 

 

.

 

 

 

 

Gli si intesse una corona

 

 

 

 

di pungenti e crudel spine;

 

 

 

 

gli si calca sopra il crine

 

 

 

 

con orrenda crudeltà.

 

 

 

 

.

 

 

 

 

Per gli iniqui tribunali

 

 

 

 

fra catene è trascinato;

 

 

 

 

crudelmente flagellato

 

 

 

 

senza un'ombra di pietà.

 

 

 

 

.

 

 

 

 

Rit.:

 

 

 

 

Per sé, crude acerbe pene

 

 

 

 

ha sofferto il Redentor.

 

 

 

 

Ha di sassi il cuore in petto

 

 

 

 

chi una lacrima non dà.

 

 

 

 

.

 

 

 

 

Ed a morte è condannato

 

 

 

 

tra una turba empia e feroce;

 

 

 

 

sotto il peso della croce,

 

 

 

 

al calvario a stento va.

 

 

 

 

.

 

 

 

 

Ivi giunto, su quel legno,

 

 

 

 

crudelmente viene affisso,

 

 

 

 

Egli muore, crocifisso

 

 

 

 

per salvar l'umanità.

 

 

 

 

.

 

 

 

 

Rit.:

 

 

 

 

Per sè, crudi aspri tormenti,

 

 

 

 

che sopporta il Redentor.

 

 

 

 

Ha di sassi il cuore in petto,

 

 

 

chi una lacrima non dà.

 

Comune di VERBICARO VIA OROLOGIO 11 

Tel. 0985.6139 Fax 0985-6164 P.I. 00256290784

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.225 secondi
Powered by Asmenet Calabria